Home / Menopausa / Menopausa: sintomi e rimedi

Menopausa: sintomi e rimedi

Con lo sfaldamento dell’endometrioma, che sarebbe la mucosa, lo strato interno uterino, vengono denudati i vasi sottostanti e parte il sanguinamento. Attenzione però ai sanguinamenti in menopausa avanzata (post menopausa); devono essere presi molto sul serio in quanto sono indice di tumore endometriale (carcinoma uterino).

Quali sono i miti da sfatare sulla menopausa?

Il più diffuso è che non c’è più sessualità in menopausa. In realtà, cambia il tipo di sessualità:

orgasmo più clitorideo che vaginale;
occorre cancellare i tabù che inibiscono la sessualità. Per esempio la masturbazione che viene vissuta come colpa e vergogna può creare invece una grande intimità;
il sesso è finalmente vissuto solo a scopo ludico e non riproduttivo;
si stabilisce in nuovo linguaggio del piacere: la coppia deve diventare capace di darsi piacere reciprocamente fuori dal modello genitale di penetrazione.
Rapporti sessuali in menopausa: possono essere dolorosi? 

Si. Si chiama dispareunia ed è dovuta alla riduzione dell’elasticità della parete vaginale e alla mancanza di lubrificazione.

Menopausa precoce: quali sono i motivi?

A volte le ovaie invecchiano prima, quindi cessa in modo prematuro la produzione di estrogeni. Qualsiasi fattore nocivo che agisce direttamente sulle ovaie o sull’asse ipotalamo-ipofisi-ovarico può determinare un invecchiamento precoce:

stress;
inquinamento;
cariche batteriche;
irradiazioni;
metalli pesanti (Pb, Al, ecc).
Come si può intervenire in caso di menopausa precoce?

Cercando le cause che l’hanno determinata ed eliminandole.

Ringiovanimento vaginale: di che si tratta?

Si chiama anche biorivitalizzazione vaginale e consiste nel contrastare la secchezza e la rigidità vaginale con vari metodi:

laserterapia: con il calore, aumentano le fibre di collagene e quindi l’elasticità, la robustezza tessutale e l’idratazione;
elettroporazione vaginale: con l’aiuto di un manipolo che crea un campo elettromagnetico, vengono aperti dei pori (canali acquosi) attraverso i quali vengono mandati nello stroma e cioè nello strato sottomucoso, varie sostanze come elastina, collagene, estrogeni, vitamine, antiossidanti, ecc..
A chi e in quali casi è consigliato il ringiovanimento vaginale?

E’ consigliato non solo in menopausa, ma anche in post partum, post infezioni vaginali ricorrenti e post pillola.

note

Autore immagine: menopausa di SpeedKingz

RelatedPost

Check Also

Tumori, un turbante per rinascere durante la chemio, Eleonora: «Donne, non arrendetevi mai»

Quando si dice fare rete. Da paziente con il cancro al seno a maestra che …