Home / Parto / “Questa ero io, poco prima del parto. Non pubblicai la foto: ero insicura del mio corpo. Ora ne sono orgogliosa”

“Questa ero io, poco prima del parto. Non pubblicai la foto: ero insicura del mio corpo. Ora ne sono orgogliosa”

“Questa ero io, esattamente un anno fa. Ero incinta di 36 settimane, con Mati e Fede al mio fianco, pronti a incontrare il nostro bambino. A quei tempi, decisi di non pubblicare questa foto, e non perché ci fosse una macchia sui miei jeans bianchi”. Chiara Ferragni ha deciso di condividere con i suoi follower una foto scattata poco prima della nascita del piccolo Leone. L’immagine è stata a lungo tenuta lontano dai social, la fashion blogger non si sentiva a suo agio con le forme acquisite con la gravidanza. Ora, però, ha superato quelle difficoltà e ha deciso di condividere la lezione imparata.

“Mi sentivo insicura nel mostrarmi, in quella fase della gravidanza“, ricorda, “Anche se ho un ottimo rapporto con il mio corpo, la gravidanza è magica e difficoltosa al tempo stesso. Solo le donne che l’hanno provata possono comprendere fino in fondo”.

This was me, exactly a year ago. I was 36 weeks pregnant, at home rest in Los Angeles, with Mati and Fede by my side, ready to meet my baby boy. At that time I remember I decided not to post this photo, and It was not because I had a stain on my white denim. I felt insecure about sharing my body at that stage of the pregnancy. I am not always self confident, and even If i have a great relationship with my body most of the time, a pregnancy is both magical and difficult on so many levels. Only women who have tried it can really relate. Now, a year later, holding my favorite person in the world in my arms I can say this: body, I’m so proud of you. For all the times you made my heart beat, for all the times you loved me back, even when I didn’t love you enough. For recovering each time and making me experience life, day after day. For waking up, every morning. But, most of all, for creating life. Loving your body is a long process, but I really encourage each one of you to say something nice to yourself, everytime you look at the mirror. This is how the self confidence revolution starts. Love yourself first, so that others will love you too 🙏🏻

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data: Mar 16, 2019 at 4:25 PDT


Chiara guarda a quello scatto del passato con una consapevolezza nuova: “Ora che è trascorso un anno e stringo tra le braccia la persona che più amo al mondo, posso dire questo: corpo, sono orgoglioso di te. Per tutte le volte in cui mi è battuto il cuore. Per tutte le volte in cui mi sveglio la mattina. Amare il proprio corpo è un percorso lungo, ma incoraggio ciascuno di voi a trovare qualcosa di bello, ogni volta che vi guardate allo specchio. È così che inizia la rivoluzione della fiducia in se stessi. Amati, cosicché anche gli altri possano farlo”.

RelatedPost

Check Also

Perché l’Europa potrebbe diventare la nuova Alabama per il diritto all’aborto

A marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna, sono stata a Bruxelles per assistere …