Home / Ginecologia / Reggio, “È stato un aborto spontaneo”: in aula i due periti della difesa sul caso ‘Mala Sanitas’

Reggio, “È stato un aborto spontaneo”: in aula i due periti della difesa sul caso ‘Mala Sanitas’

“Un aborto inevitabile”: è questa in estrema sintesi la spiegazione scientifica resa ieri in Tribunale dal professore Herbert Valensise (professore associato di Ginecologia ed Ostetrica Università di Roma Tor Vergata e responsabile di Patologia Ostetrica e Ginecologica presso Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina Roma) e dal professore Italo Dell’Osso (docente universitario, criminologo e medico legale) sull’ipotesi di reato di interruzione della gravidanza senza il consenso della donna che vede parte offesa la sorella del dottore Marcello Tripodi, l’ex primario facenti funzioni di ginecologia agli Ospedali Riuniti che è tra gli imputati principali del processo “Mala Sanitas”.

Entrambi, nelle vesti di consulenti tecnici della difesa, sono stati sollecitati nella spiegazione dall’avvocato Giovanni Destefano, che ha affrontato un esame diretto di quasi tre ore.

Altri Articoli per Te

Check Also

La birra fa ingrassare? Falso: tutta la verità su proprietà e controindicazioni della bionda più famosa di sempre

Può essere bionda, scura o rossa, ma il suo fascino è innegabile: c’è chi non …