Home / Medicina + Donna / “Salute in rosa”, il programma radio sulla salute della donna

“Salute in rosa”, il programma radio sulla salute della donna

La speaker del programma sarà Debora Falcone. Obiettivo è realizzare un programma radiofonico in cui si privilegiano i territori della malattia nei suoi incroci con il sociale e la cultura.

Domani dalle ore 18.00 alle ore 19.00, inizierà “Salute in Rosa” la prima puntata di un ciclo di 52 tramissioni radiofoniche in diretta da Radio Cosenza Nord, dedicate alla prevenzione e ai temi della salute della donna e alla sensibilizzazione della cittadinanza in riferimento alle neoplasie mammarie. Il programma realizzato da “Ops larte in corso”, associazione socio-culturale, è finanziato dalla Susan G. Komen, ente no profit che da anni si occupa di prevenzione e lotta al cancro al seno, e andrà in onda dalle frequenze di Radio Cosenza Nord, partner di progetto. Obiettivo è realizzare un programma radiofonico in cui si privilegiano i territori della malattia nei suoi incroci con il sociale e la cultura. Tutti gli argomenti – dalla cronaca all’arte – saranno raccontati da un punto di vista prevalentemente psicologico traendo spunto e argomento dalla salute delle donne e dai suoi percorsi. Nelle trasmissioni si incroceranno vari registri: poetici, informativi, ironici, scientifici, narrativi, autobiografici, assieme alle voci di chi la sofferenza la sta attraversando o in modo diretto o in modo indiretto. Il programma sarà articolato in rubriche che oltre a stimolare dibattiti e interventi dai radioascoltatori e dalle radioascoltatrici, si orienterà verso il confronto e la ricerca di condivisione di notizie e informazioni utili per affrontare la malattia sia nel suo percorso di guarigione che nelle problematiche di carattere logistico e pragmatico.

“La narrazione dunque come filo conduttore del programma per raccontare eventi, manifestazioni, convegni, in pratica tutto ciò che accade nel territorio di copertura della radio, nel solco di una paradigma che il tumore al seno si vince attraverso la prevenzione ( leggi screening) e la conoscenza alle cui radici cè la ricerca scientifica – dichiara Debora Falcone speaker del programma e componente dellassociazione Ops Larte in corso – ma il nostroobiettivo è anche portare il tema “cancro” nelle case dei cosentini attraverso il racconto delle storie personali e professionali di ricercatori, medici, volontari e persone che hanno superato la malattia. Un’opera di sensibilizzazione costante con contenuti di qualità, nel vero spirito di un servizio di pubblica utilità per contribuire a scardinare il tabù del ‘male incurabile’ di cui ancora si fa fatica a parlare.

“Vogliamo promuovere un approccio alla malattia e all’esperienza del cancro al seno da un punto di vista multidisciplinare e una riflessione sui temi più importanti della vita: la salute, la solidarietà, il diritto alla dignità della persona e al rispetto del corpo, la cultura, la lettura, ogni aspetto del sociale e del culturale che possa essere integrato in un percorso esperienziale. Ogni puntata sarà arricchita da figure di rilievo nazionale e internazionale, continua la conduttrice del programma, e per questo sarò affiancata da un team di lavoro fra cui Gabriella Dragani, co-autrice del programma e responsabile della comunicazione, Paola Musmanno, Responsabile marketing e comunicazione per Radio Cosenza Nord e Giorgio Naccarato per la parte tecnica.

RelatedPost

Check Also

Hai chili di troppo? La colpa è anche dei batteri intestinali

La medicina estetica viene spesso chiamata in causa per risolvere problemi legati al peso e …