Home / Medicina + Donna / Tg Sanità, edizione del 15 aprile 2019

Tg Sanità, edizione del 15 aprile 2019

L’ITALIA IN SOVRAPPESO, OBESO UN ADULTO SU DUE E UN BIMBO SU QUATTRO

L’obesità colpisce quasi un italiano maggiorenne su due e un bambino su quattro. A scattare la fotografia dell’Italia in sovrappeso è la prima edizione dell’Italian Obesity Barometer Report, realizzata in collaborazione con Istat e presentata per il primo Summit italiano sull’obesità. “Nel nostro Paese il 46% degli adulti, cioè oltre 23 milioni di persone, e il 24,2% tra bambini e adolescenti, vale a dire 1 milione e 700mila persone, è in eccesso di peso, con notevoli differenze in base al genere: le donne mostrano un tasso di obesità inferiore (9,4%) rispetto agli uomini (11,8%)”. Il problema è più diffuso nelle regioni del sud, dove sono ben il 32% e 26% i bambini e gli adolescenti in eccesso di peso. E a causa di questa condizione, dicono gli esperti “rischiano più di altri malattie come diabete, infarto, ictus e tumore”.

MINISTRO GRILLO: IN ARRIVO SCONTI IN PALESTRA PER PERDERE PESO

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha annunciato agevolazioni economiche per chi decide di perdere peso frequentando impianti sportivi. “Stiamo pensando di incentivare la frequenza di impianti sportivi per chi intraprende un percorso di perdita di peso- ha detto- naturalmente seguito dal Servizio sanitario regionale”. Dopo aver consultato un nutrizionista, i cittadini potranno usufruire, prescrizione medica alla mano, degli “impianti sportivi comunali, ma in alcuni casi anche privati, con delle agevolazioni economiche”, ha detto Grillo, secondo la quale “oggi l’accesso all’attività sportiva non è alla portata di tutti”.

DEPRESSIONE, UN’OMBRA IN EUROPA PER 35 MILIONI DI PERSONE

Sono 35 milioni i depressi in Europa, tre milioni e mezzo in Italia. Il 30% della popolazione in cura farmacologica è resistente al trattamento. Sono alcuni dei numeri del Manifesto ‘Uscire dall’ombra della depressione’, elaborato da Fondazione Onda. “In 10 anni- ha spiegato il presidente della Sinpf Claudio Mencacci- si è registrato un aumento del 10% soprattutto nelle fasce giovani”. Importante per i pazienti depressi e per il buon esito del percorso di cura è il ruolo dei caregiver e “un ambiente caloroso e affettuoso”. Lo ha spiegato alla Dire Francesca Merzagora, presidente della Fondazione Onda, che ha ricordato che ogni paziente costa al Servizio sanitario nazionale 5.000 euro all’anno. “Poco attenzionata la depressione femminile” ha sottolineato infine Merzagora, anche se “le donne sono le piu’ colpite”.

AL FATEBENEFRATELLI DI ROMA UN NUOVO AMBULATORIO PRE-CHIRURGICO

All’ospedale Fatebenefratelli di Roma un open day di visite gratuite per le donne grazie all’attivazione di un nuovo Ambulatorio pre-chirurgico di ginecologia. È partita con questa iniziativa la settimana promossa dall’Osservatorio Onda sulla salute della donna. Andrea Zumpano, ginecologo dell’ospedale, ha spiegato le prerogative e le novità di questo nuovo ambulatorio che si rivolge alle pazienti che con diagnosi sospetta o nota sono candidate all’intervento chirurgico. Ascoltiamo la sua intervista.

ITALIA E USA A CONFRONTO, OMCEO ROMA DISCUTE DI RESPONSABILITÀ MEDICI

La legge Gelli, la tort reform americana, la prevenzione del danno e la sicurezza delle cure per ridurre al minimo il contenzioso con i professionisti e le strutture sanitarie. Questi i temi al centro della tavola rotonda ‘Medicina legale e radiologia. Dalla cultura della colpa a quella della sicurezza’ organizzata dall’Omceo Roma. Un’occasione per analizzare due leggi con obiettivi simili in due sistemi sanitari totalmente differenti come quello italiano e quello americano, ma anche per confrontarsi e discutere sulla malpractice in radiologia e in medicina. Ascoltiamo.

RelatedPost

Check Also

Hai chili di troppo? La colpa è anche dei batteri intestinali

La medicina estetica viene spesso chiamata in causa per risolvere problemi legati al peso e …